Pensate all’ultima volta che avete cercato qualcosa su Google, Yahoo, o Bing. Il testo digitato in quella piccola casella di ricerca si chiama la “query di ricerca,” che porta alla pagina meglio conosciuta come SERP. Diversi studi hanno dimostrato che più è alta la propria posizione in SERP, più si otterrà traffico al sito. In fondo, chi è mai andato oltre la prima pagina di Google oppure oltre i primi quattro risultati di ricerca? Ma la domanda è: come fa Google a determinare chi deve essere primo? Qui è dove il search marketing entra in gioco.

Perché il Search Marketing è importante?

La risposta è semplice. Ogni giorno milioni e milioni di individui utilizzano Internet per cercare qualcosa, sia che si tratti di un nuovo ristorante, oppure un problema che stanno cercando di risolvere o di un prodotto che vogliono acquistare. E ovviamente, tutti vogliono che la propria azienda compaia tra i primi risultati per fornire risposta alla soluzione dell’utente in questione. Questo è il motivo per cui il search marketing è una strategia fondamentale per tutte le imprese che vogliono acquisire e far crescere le loro aziende.

Ora che abbiamo capito perché il search marketing è fondamentale per la crescita di un business, possiamo tuffarci nell’evento che voglio presentarvi proprio per approfondire le tematiche sopra elencate.

Search Marketing Connect: tutto quello che c’è da sapere sulla SEM

search-marketingL’evento di riferimento nel settore del Search Marketing si rinnova e torna al Palacongressi di Rimini il 16 e 17 dicembre con 60 relatori di caratura nazionale e internazionale e un programma ricchissimo e affronterà le tematiche legate alla SEM a 360°. Tra gli ospiti sarà presente anche Fili Weise, ex membro senior del Google Search Quality Team, protagonista di una sessione Q&A nel corso dell’evento in calendario a Rimini.

Oltre agli interventi di natura tecnica, ci sarà anche una parte dedicata alle strategie migliori da applicare per offrire una visione sugli scenari futuri del settore. L’offerta didattica del Search Marketing Connect porrà, come da tradizione, la SEO (Search Engine Optimization) come tema centrale, al quale verranno affiancati interventi su PPC (Pay Per Click) e Web Analytics, aprendo così a scenari più ampi, orientati a versanti quali Google AdWords, in grado di abbracciare una più larga fascia di professionisti. Il tutto, suddividendo il programma tra Conferenze, Seminari e Workshop, ciascuno con una durata e un taglio differente.

Verrà introdotto per la prima volta, inoltre, il Business Case: un caso pratico con obiettivi, budget a disposizione e tempi di un ipotetico progetto, su cui i partecipanti lavoreranno in tempo reale. I migliori progetti saranno discussi assieme per mettere in luce tecniche e idee replicabili sin da subito.

Il gruppo di Search On Media Group, organizzatore dell’evento, ha voluto rinnovare l’offerta formativa dell’evento che è diventato ormai un appuntamento fisso per gli appassionati di Search Marketing. Il focus dell’evento sarà ancora una volta sulla figura del professionista, ma, al tempo stesso, abbraccerà anche le agenzie e, attraverso l’introduzione di argomenti nuovi, quali Pay Per Click e Analytics, offrirà una visione non solamente tecnica, bensì anche di carattere più manageriale e improntato a comprendere i benefici reali del Search Marketing, lato business. Pur innovando, hanno poi cercato di tenere ben presenti quelli che sono i capisaldi di questo evento: un programma altamente personalizzabile da ognuno dei partecipanti, un’offerta formativa ampia e soprattutto lo spirito di confronto e condivisione delle nozioni, delle strategie, quello che vengono racchiuse sotto il termine “networking”.